Beati fra le donne

È capitato qualche mese fa al Bimbo Grande, di essere ospitato, con sua grande sorpresa, per un pomeriggio di giochi con ben due sue compagne di classe. Femmine.
La mamma della padrona di casa mi ha rivelato: “Le ho detto di invitare anche un maschio, questa volta. E lei ha scelto il tuo Bimbo Grande”.
Scelto, fra una dozzina di altri.
Stupito, perché sosteneva di non essere nemmeno in gran confidenza con le due.
Piccoletto, perché sette anni è già un’età in cui le bambine cominciano a sembrare più ragazzine dei loro coetanei.
Dubbioso, perché si domandava come avrebbero ingannato il tempo.
Non si è tirato indietro e, alla sera, ha ammesso di essersi parecchio divertito, fra giochi in scatola e incontri di rugby domestico.

È capitato oggi al Bimbo Grandicello, di partecipare ad una festicciola decisamente in rosa: femmina la festeggiata, sua carissima amica (a tratti definita fidanzatina), femmine la di lei sorella maggiore e le amiche che intrattenevano i piccoli ospiti che erano, manco a dirlo, tutte femmine, tranne due.
Accolto sulla porta dalle donzelle in maschera, lui, in abiti civili, non si è tirato indietro e si è destreggiato brillantemente fra giochi di gruppo, danze e apertura di regali col tema ricorrente di Hello Kitty.

Non ci sono dubbi. I due Fratelli in 3D riscuotono un certo successo con le ragazze.
Io, futura suocera, per ora sorrido intenerita e un po’ me ne compiaccio. Per ora.

18 Thoughts on “Beati fra le donne

  1. -.- devo ancora metabolizzare il parto e tu mi metti di fronte a queste questioni?!?!?!
    io le vorrei affrontare con una certa calma, magari fra 18/20 anni…
    😉

  2. Eh si capisco la sensazione….il mio FIRST cambia fidanzata ogni settimana a scuola :-))

  3. Sono sicura che continuerai a sorridere in futuro. (fidati, io nuore ne ho tre, la generazione di suocere terribili è alla frutta…)

  4. che dolci i tuoi bimbi…saranno uomini meravigliosi…
    anch’io in effetti non avevo mai pensato alla questione ‘nuora’, non pensavo che sarei mai stata una suocera…:) e invece un giorno lo sarò…spero marilde abbia ragione…:)

  5. @toglierei pure “un certo” davanti a successo… e voglio prendere come augurio anche per me il commento di Marilde.
    Un abbraccio cara.

  6. Cuore di mamma, però come crescono in fretta stì ragazzi…

  7. Ciao a tutte, colleghe suocere… speriamo davvero che l’augurio di Marilde sia con noi! ;-)))

    Renata: bentornata qui, mancavi 🙂

  8. Puoi ben compiacertene;) e vedrai che anche la Piccolina riscuoterà successo coi maschietti.Tu e Papà3D siete il loro prototipo di relazione fra i due sessi, e siete un bel prototipo!

  9. anche i miei due vengono rispettivamente sbaciucchiati al nido e inseguiti alle elementari.
    ma non ne sono ancora compiaciuti.
    attenderemo.
    comunque meglio così, che essere messi da parte per nonsisaqualemotivo!

  10. Credetemi meglio suocera! Io dovrò sorvegliare a distanza i primi amori delle mie due (ormai sono due a sette mesi di gravidanza) fanciulle consolando le loro lacrime ai primi batticuori non corrisposti e una volta sposate dovrò preparare succulenti pranzetti per i generi!!! A proposito per caso i due maschietti hanno preso dal papà?

  11. Ah come ti capisco… fino a qualche mese fa l’unica fidanzata di BUH era mamma Murasaki, ora c’è solo la piccola Juls nei suoi pensieri :-

  12. Oh che bello quello che dice Marilde! Io di maschio ne ho solo uno, ma spero proprio che essere suocera sia accogliere in casa un’altra figlia e non competere con una nemica.

    OT: ci pensavo ieri, tornando a casa: sai che sei una delle pochissime persone che conosco che dopo due maschi hanno avuto una femmina?

  13. Laura.ddd: come al solito, grazie! Forse sei un po’ troppo generosa… Comunque, speriamo!

    A casa di Clara: nemmeno i miei, per ora, se ne compiacciono. Il Grande è imbarazzato, il Grandicello la prende con naturalezza.
    Comunque hai ragione: speriamo che il successo iniziale non lasci il posto all’effetto trasparenza quando cominceranno a tenerci davvero!

    Mamma di corsa: a me toccheranno entrambe le esperienze…

    Murasaki: mamma Murasaki sospira… 🙂

    Lanterna: ciao, ben trovata!
    Riguardo all’OT, e lo dico scherzandoci su: sai quale penso sia il motivo per cui è arrivata la femminuccia? probabilmente proprio perché sinceramente ho desiderato il terzo figlio senza augurarmi intensamente la femmina, anzi fantasticando più spesso sulla banda di tre maschi… invece poi mi è capitato di provare la bellissima emozione di conoscere anche la mia Piccolina 🙂

  14. mammina74 on 21 gennaio 2010 at 17:06 said:

    condivido il commento di Lanterna… non sopporterei di non vedere più il mio pisolo perchè sono entrata in competizione con mia nuora. e soprattutto non vorrei mai invadere i loro spazi di coppia! odio queste cose per me e mi ha sempre inorridito l’invadenza della famiglia di mio padre nelle decisioni dei miei genitori, e penso che non vorrò mai essere una suocera come la mia perciò mi impegnerò a fondo per una buona acoglienza alla futura nuora

  15. Beh, questa commistione mi sembra una buona cosa. Proprio l’altro giorno la maestra d’asilo di mio figlio mi diceva che le bambine sono più settarie nel gioco se a casa ricevono una forte educazione di genere. Quindi brava la mamma delle amichette! Episodio in classe di mio figlio: ci sono 3 bambine che hanno creato il loro gruppo chiusissimo e i maschi sono completamente esclusi. Tranne uno, che qualche volta, può giocare con loro ma ad un patto. Deve fare il cane. Nell’inividia di tutti gli altri!

  16. Mammina 74: ciao. Speriamo che il nostro impegno possa realizzare l’augurio di Marilde 🙂

    M di MS: questa storia del cane è agghiacciante… di fronte a queste piccole iene mi sento già irrimediabilmente suocera :-)))

  17. ma va bene cosi!!!!
    e’ quando iniziano i drammi d’amore tra bimbi che il ruolo di futura suocera inizia a dare pensieri, per ora c’e’ solo da inorgoglirsi! Ciao!

  18. Soleil: certo che va bene così! E spero solo che vada avanti così anche quando il gioco si farà duro… Ciao 🙂

Rispondi

Post Navigation