Frivolezze estive: epilazione a luce pulsata con Philips Lumea Comfort

Philips Lumea Comfort confezioneQuando si dice una coincidenza… Proprio il giorno in cui mi è stato offerto di provare l’epilatore a luce pulsata Philips Lumea Comfort, avevo appena completato l’ordine di un apparecchio analogo. Avevo optato per un modello di compromesso e, a un prezzo leggermente inferiore, avevo scelto un dispositivo molto meno compatto e funzionale, ma, comunque, mi ero già informata sul meccanismo dell’epilazione a luce pulsata e avevo deciso che facesse al caso mio.

Si tratta infatti di un metodo di epilazione che, se non può dirsi definitivo, ci si avvicina molto, promettendo di ridurre e inibire la ricrescita dei peli per periodi sempre più lunghi, fino a qualche mese: questo sarebbe l’ideale per me che, trascorrendo l’intera estate al mare, ho la necessità di essere in ordine per tre mesi, senza potermi permettere orrende ricrescite fra un trattamento e l’altro con l’epilatore o la ceretta.

Oltretutto, per la prima volta in vita mia, le avvertenze d’uso degli epilatori a luce pulsata mi avevano fatto sentire orgogliosa della mia carnagione chiara: gli impulsi di luce infatti raggiungono la radice mediante l’assorbimento da parte della melanina del pelo e il “riconoscimento” avviene meglio quanto maggiore è il contrasto del colore del pelo rispetto a quello della pelle. Se quindi l’epilazione a luce pulsata non è adatta alle invidiabili carnagioni scure o abbronzate e nemmeno a chi ha peli biondi o rossi, è il metodo perfetto per chi, come me, ha una carnagione molto chiara nonostante i capelli castani.

Perciò, come avrei potuto dire di no al destino proprio quando avevo già deciso di sperimentare la luce pulsata? Ho immediatamente annullato l’ordine dell’altro epilatore, ho ringraziato e ho atteso di ricevere il mio Philips Lumea Comfort.

Philips Lumea Comfort apparecchio

Philips Lumea Comfort: com’è e come si usa

L’apparecchio è compatto e leggero e può comodamente essere portato in viaggio, al pari di un comune epilatore a pinzette.

Si mette in funzione in brevissimo tempo: occorre soltanto accenderlo e impostare l’intensità dell’impulso luminoso in base al proprio tipo di pelle e al colore dei peli.

Philips Lumea Comfort istruzioni colore della pelle e dei peli

Al primo utilizzo, conviene provare vari livelli di intensità, partendo dal primo e arrestandosi prima di avvertire sensazioni più dolorose di un leggero pizzicotto. Io ho selezionato l’intensità 4 (su 5), sento solo un lieve calore e, nonostante la mia pelle sia estremamente delicata, non ho riportato nessuna irritazione.

Quando la spia luminosa “ready” si accende, posizionando l’apparecchio a contatto con la pelle, perpendicolarmente alla zona da trattare, si deve semplicemente premere il tasto per l’emissione della luce.

Per un buon risultato, la pelle deve essere pulita, asciutta e precedentemente rasata col rasoio (altrimenti l’impulso luminoso si disperde sulla lunghezza del pelo e non raggiunge col massimo dell’intensità la radice).
È opportuno indossare occhiali da sole ed evitare i nei o proteggerli dalla luce coprendoli con una matita per occhi chiara.
Il flash non viene emesso se il sensore di rilevamento del tipo di pelle la riconosce come troppo scura o se l’apparecchio non è completamente a contatto con la pelle.

La zona da trattare deve essere interamente “ricoperta” di successivi impulsi luminosi, senza insistere ripetutamente sulla stessa parte, ma avendo cura di spostare di poco per volta l’apparecchio, poiché l’area attiva è solo quella in corrispondenza della lampada.

Philips Lumea Comfort particolari: regolazione intensità e lampada

Regolazione dell’intensità – Lampada e sensore di riconoscimento del tipo di pelle

Sono necessari due mesi di utilizzo regolare ogni 10-15 giorni per vedere i migliori risultati: dopo questo tempo, dovrebbe essere sufficiente un trattamento di mantenimento ogni 4-6 settimane o più, a seconda della ricrescita dei peli.

Le mie impressioni dopo le prime settimane d’uso

Siccome manca poco al mio trasferimento al mare, ho scelto di iniziare il trattamento con Philips Lumea Comfort solo sulla zona bikini e le ascelle, in modo da poter proseguire con regolarità, anche durante il periodo dell’esposizione al sole, su porzioni di pelle limitate e riparate.

Dopo il primo utilizzo, non ho notato nessun effetto: nessun fastidio né irritazione, ma neanche una riduzione della ricrescita dei peli, immediata come sempre dopo la rasatura col rasoio.

Dopo il secondo trattamento, ripetuto a 10 giorni dal primo, ho notato invece che i peli sono ricresciuti con la stessa velocità ma diminuendo sensibilmente in quantità.

Con la terza sessione, dopo altri 10 giorni, ho potuto vedere finalmente un radicale miglioramento: una ricrescita scarsissima e decisamente più lenta. Un ottimo risultato per me, che dovrei indossare il costume a un mese dall’inizio del trattamento!

In autunno, dopo aver smesso di prendere il sole e perso quel (poco) di abbronzatura che avrò alla fine dell’estate, avendo davanti tutto l’inverno, vorrei iniziare a usare Philips Lumea Comfort anche sulle gambe: per ora, l’unico difetto che ho trovato nell’epilazione a luce pulsata è stato di non averla scoperta prima.

18 Thoughts on “Frivolezze estive: epilazione a luce pulsata con Philips Lumea Comfort

  1. antonella on 4 agosto 2014 at 10:46 said:

    Ma va bene anche per il viso?

  2. Ilaria on 5 settembre 2014 at 14:17 said:

    E possibile fare anche la ceretta oppure solo depilazione con rasoio?

    • Ciao Ilaria. Immediatamente prima del trattamento, suggeriscono di utilizzare il rasoio perché la ceretta o gli altri metodi “a strappo” vanno a eliminare proprio il bulbo del pelo, che è quello su cui l’impulso luminoso dovrebbe agire.

  3. Giulia C. on 23 settembre 2014 at 13:59 said:

    La lampada non si scarica mai? Ho letto che non c’è bisogno di lampada di ricambio e volevo sapere come si dovrebbe ricaricare!

    • Ciao Giulia. Anch’io ho letto che non è necessario sostituire la lampada, a differenza di altri apparecchi simili. Mi sembra di ricordare che ciò sia dovuto alla durata della lampada stessa, che garantirebbe un numero molto elevato di flash e quindi un uso medio continuativo stimato di alcuni anni.

  4. Giulia C. on 26 settembre 2014 at 19:53 said:

    Grazie mille! Credo la proverò, speriamo bene!

  5. Ciao scusami l ‘ignoranza…ho una carnagione chiarissima con peli neri..Negli ultimi anni me ne sono cresciuti parecchi su mento e collo per colpa della pillola e li ho sempre strappati con la pinzetta..la mia domanda e’ questa: ma anche in questi punti del viso dovrei passare il rasoia per eliminare i peli? Non e’ che poi ricrescono il doppio?

    • Ciao Louise, effettivamente l’indicazione da parte di Philips sarebbe quella di usare comunque il rasoio, ma capisco perfettamente la tua perplessità… Personalmente non ho mai utilizzato il Lumea sul viso, quello che posso dirti è che sul corpo la ricrescita dei peli è decisamente rallentata e indebolita, nonostante l’uso del rasoio.

      • lumachina on 12 marzo 2015 at 21:43 said:

        Ciao a tutte 🙂
        L’ho comprato e usato oggi per la prima volta; ma sinceramente ancora sono molto scettica!!
        Perché ho provato a passarlo sulla gamba rasata, ma non elimina ne i peli incarniti ne qualche pelo che era rimasto!!
        È normale????
        Poi attorno alla lampada sembra che la parte bianca sia scheggiata con macchie grigie…è successo a qualcuna di voi???
        Grazieeeee a chi mi risponderà!!!!

  6. Giulia on 11 maggio 2015 at 13:42 said:

    Ciao..è normale che dopo 3 sedute ogni due settimane non sto vedendo alcuna novità? Sto facedno il trattamento sotto le ascelle che depilo il giorno prima col rasoio…la mia carnagione è nè troppo chiaa ne troppo scura..ma ovviamente sotto le ascelle sono più chiara rispetto al resto del corpo…e i peli..soprattutto li..sono molto neri e ricrescono gia dopo due giorni dal rasoio

  7. vale on 8 giugno 2015 at 01:09 said:

    ciao linda, è normale che dopo aver fatto delle sedute ora ho le gambe con i peli sotto pelle sembra come stiano crescendo ma molto lenta la crescita..ma la questi peli morti riusciranno a uscire o rimarranno dove sono…l’ effetto nn è bello..help me

  8. Giù on 24 luglio 2015 at 10:50 said:

    Funziona anche per uomo? Premetto che mi sono depilato 3 volte circa con il rasoio..

  9. Scusate ma il rasoio deve essere utilizzato prima di passare l’epilatore o deve essere passato qualche giorno prima? perchè su internet ho trovato idee contrastanti. c’è chi dice che bisogna essere lisci al momento di usare l’epilatore, e chi invece dice che il pelo deve essere cresciuto di almeno 2 millimetri

Rispondi a Linda Annulla risposta

Post Navigation