Primo sole

Un’altra estate sotto i soliti ombrelloni blu.
Stessi volti, qualche pancia in più, dei nuovi nati nei mesi invernali.
Ci si saluta, ci si riconosce, ci si racconta le novità, si nota che ogni anno i lettini sembrano più accalcati… o forse no, erano già così vicini… e poi ci si abitua.

I bambini sono cresciuti: da un anno con l’altro guadagnano in autonomia e confidenza con l’acqua. Il Bimbo Grande ormai nuota tranquillo senza braccioli, il Grandicello si orienta bene fra le cabine, le docce e il nostro ombrellone.
Giocano, litigano, corrono. Come sempre.

La Piccolina non ne vuol sapere di appoggiare i piedi sulla sabbia… ma non si può avere tutto. Per lo meno, quest’anno ci ha messo solo mezza giornata a cominciare a sorridere ai vicini. Avremo pazienza. Due mesi sono lunghi. Speriamo che, entro settembre, faccia in tempo a capire che ci si può divertire anche prima di rimettersi i sandaletti per tornare a casa.

13 Thoughts on “Primo sole

  1. ma che bello! due mesi al mare!!!
    divertiti tanto tanto,
    un bacio, paola

  2. In tre mesi ce la farà senz’altro! Il mio grande è così da quando è nato. Niente acqua di mare e niente sabbia, solo sdraio e salviettone fino ad un giorno prima di partire ma di solito la nostra permanenza è di uno o due settimane. Il piccolo impavido lo scorso anno, a Marzo ha fatto coppia fissa con il fratello sul salviettone.
    Mettila così, non devi correre a cercarla!

  3. Davvero buona vacanza. Noi staremo al mare il mese di agosto, ma io e mio marito faremo un po’ i pendolari. Io non vedo l’ora, la mia piccola (ha due anni come la tua, ricordi?) già dall’anno scorso era diventata l’attrazione della spiaggia, non voglio pensare cosa farà quest’anno. Voglio informarmi se esistono dei braccialetti che emettono suoni quando si allontanano un certo raggio di metri (mio marito mi ha detto di chiedere in carcere). Scherzo ovviamente!

  4. Anche BUH l’anno scorso non sopportava la sabbia e mi chiedeva in continuazione: mamma mi pulisci?

    Era tragica quando giocavamo con le formine…

    E comunque godetevi questa bella vacanza, mentre noi restiamo in attesa!!

  5. =) la piccolina è avanti, la sabbia è fastidiosa!!!! 🙂

  6. madonnina, non so come fai.
    tornata ora da 1 settimana (una!!) della mia prima vacanza stessa spiaggia/stesso ombrellone…….credevo di morire!
    dovessi starci due mesi credo “il muso” non mi si toglierebbe fino a natale.
    non ce la posso fare….

    tutti che voglion far comunelle, chiacchiere inascoltabili. tutti che vengono a venderti le loro teorie sulla genitorialità/politica/lavoro/vita……..

    aiutooooo

    non vedo l’ora di tornare sulle spiagge libere della sardegna e della corsica, o a cambiare spiaggia ogni giorno all’elba!

  7. emilystar on 29 giugno 2009 at 19:11 said:

    dai come sono contenta…due mesi di mare, i ragazzi saranno felicissimi!
    cerca di riposare anche tu, a volte penso che ho sprecato tanto tempo a sentirmi vittima della situazione invece di trovarmi gli spazi x godermela!
    anche mia figlia si rifiutava di mettere i piedi nella sabbia, mi ricordo ancora le facce di disgusto!!!

  8. PaolaFrancy: grazie, ma non pensarmi sdraiata a leggere un libro guardando il mare… non è esattamente il quadro della situazione 😉

    Renata: vero, con gli altri ero abituata a correre tutto il giorno e non avrei voglia di ricominciare. Però adesso è un po’ difficile conciliare le esigenze della principessina sul granello di sabbia con quelle dei fratelli che, giustamente, sono ben più attivi.

    Mammadicorsa: i miei primi due erano così… faticosi, ma uno spasso!

    Murasaki: grazie, e buona attesa 🙂

    Trilly: leggo della solidarietà… sei forse un’altra principessina sul granello di sabbia? 😀

    My: forse anche la mia Piccolina terrebbe meno il muso se fossimo in Sardegna o in Corsica… ma questo passa il convento :-/
    Nemmeno io sono una grande amante delle chiacchiere da spiaggia (a malapena reggo il parrucchiere…) e, tolta qualche piacevole conoscenza, me ne sto abbastanza sulle mie o, al massimo, ascolto con curiosità da etologa.
    Però devo ammettere che l’essere circondata da volti noti è per me piuttosto rassicurante nei periodi in cui rimango qui sola coi bambini… in certi momenti è una bella cosa non essere un’isola.

    Emily: riposare forse è un po’ troppo… però, nonostante siano due mesi decisamente faticosi, ho imparato a godermeli: i bambini rifioriscono e sgobbare qui è decisamente più gradevole che sgobbare a Milano. Speriamo che anche la Piccolina tra poco cominci ad apprezzare almeno il panorama!

  9. Buone ferie allora (anche se di riposo non se ne parla vero? :D).

  10. MammaOggiLavora on 30 giugno 2009 at 15:05 said:

    io ho figli che da piccoli si accorgevano della bellezza di cio’ che li circondava giusto al tempo di andarsene…
    coraggio, la strada e’ lunga 🙂

    Buon mare!

  11. Mamma Imperfetta: buone vacanze a te! Per il riposo, aspetto… forse qualche anno? 😀

    MammaOggiLavora: grazie! Vedo che la mia Piccolina non è poi così originale… per me però è proprio una novità.

  12. La piccolina mi ricorda Samu primi tempi. “maaaammaaa la saaaaabiaaa nei pieeeediiii che schiiiifoooo…”. Il solito schizzinoso…
    Poi non so. Di punto in bianco se l’è fatta passare.
    Spero capiti anche a te!

  13. TuttoDoppio: va già un po’ meglio, ci concediamo qualche passeggiatina e comincia a giocare… speriamo 🙂

Rispondi

Post Navigation